Pensieri Circolari. Narrazione, formazione e cura, si propone di diffondere a livello nazionale l’approccio narrativo-esperienziale nelle pratiche di cura e nella formazione del personale sanitario e socio-educativo operante nelle organizzazioni promotrici di salute. Le storie costituiscono un potente dispositivo per porre in relazione le persone. Attraverso di esse le conoscenze, i pensieri, le esperienze e le emozioni degli uni entrano in contatto con quelle degli altri in una circolarità relazionale. Il soggetto narrante e il facilitatore diventano parte di una processualità a spirale in cui le narrazioni si intersecano e si trasformano attraverso un sistema di costruzione sociale dei significati e dei vissuti. Tutto si crea e si trasforma in funzione delle interazioni e degli scambi reciproci da cui nessuno resta escluso: ascoltando la tua storia mi trasformo e reinterpreto il mio narrato.

locandina