Luci e ombre nell’esperienza della formazione a distanza durante la pandemia è il tema che verrà discusso nel corso del webinar che si terrà il prossimo mercoledì 1° luglio alle 15,00 sulla piattaforma Zoom meeting. L’incontro vuole avviare un’attenta riflessione su un così importante fenomeno tracciando un primo bilancio dell’esperienza fatta dalla comunità federiciana. L’emergenza sanitaria dovuta al COVID 19 ha sconvolto le abitudini quotidiane e il mondo del lavoro. Il lockdown si è abbattuto come uno tzunami sul sistema formativo coinvolgendo studenti, docenti, personale tecnico e amministrativo costringendoli a usare le tecnologie della formazione a distanza (FAD) senza alcuna possibilità di una alternativa. Il webinar nasce dalla considerazione che l’esperienza compiuta in questo periodo emergenziale richiede comunque una riflessione, premesso che la natura stessa dell’Università è intimamente connessa alla didattica in presenza con il suo bagaglio di efficacia formativa, di empatia e di capacità di creare comunità e che l’Università senza aule piene di studenti costituisce un improponibile ossimoro.

Napoli, 1 luglio 2020 – ore 15,00

webinar su Zoom Meeting: https://zoom.us/j/92872124934

diretta Facebook: www.facebook.com/luicalifano/

PROGRAMMA

SALUTI
Arturo De Vivo
Rettore Università degli Studi di Napoli Federico II

Relazioni
Massimo Recalcati
L’amore per il sapere al tempo del Covid
Beppe Severgnini
Chi conosce, partecipa. Chi partecipa, conosce

Intervengono
Mauro Calise
Giuseppe Cirino
Paolo Ciaramella
Vittorio Coti Zelati
Pasqualino Maddalena
Andrea Mazzucchi
Tommaso Russo
Maria Triassi
Giuseppe Zollo

Modera
Luigi Califano

Massimo Recalcati psicanalista, saggista e docente universitario. Ha scritto per le pagine culturali di Repubblica e de La Stampa.
Nell’anno accademico 2019/2020 diventa professore universitario all’Università IULM di Milano dove tiene il corso di psicanalisi all’interno delle lauree magistrali. Ha insegnato presso le università di Milano, Padova, Urbino, Bergamo, Losanna, Pavia, e insegna psicoanalisi e scienze umane all’Università di Verona. Collabora con riviste specializzate, nazionali ed internazionali e nel 2020 idea e realizza per RAI 3 la trasmissione ‘Lessico Civile’.

Beppe Severgnini è un giornalista, saggista, accademico e conduttore televisivo italiano. È editorialista del Corriere della Sera, dov’è arrivato nel 1995. Per il quotidiano ha creato il blog/forum Italians nel 1998, È stato corrispondente in Italia per The Economist (1996-2003) e per alcuni anni ha diretto il settimanale Sette. Nei suoi libri pubblicati dalla Rizzoli, Severgnini affronta con ironia
temi interculturali, sociali, politici, linguistici e di costume. Ha insegnato all’Università di Parma, di Pavia e alla Bocconi di Milano.
È stato ospite del Massachusetts Institute of Technology come Research Fellow/Writer in Residence (2009). Dall’anno accademico 2009-2010 tiene un corso al master di giornalismo dell’Università degli Studi di Milano e da quest’anno un corso al Politecnico di Milano.