Padova, 29 Novembre 2019
Centro Congressi Papa Luciani Via Egidio Forcellini 170/a, 35128 Padova

Lo scenario in atto nel nostro Paese vede la dimensione disciplinare dell’Infermieristica stretta tra le diverse velocità di sviluppo di un Sistema Sanitario che deve modernizzare l’impiego dei suoi professionisti e un Sistema Accademico che spesso non anticipa ma assimila cambiamenti già in atto nel mondo professionale.
Tra le conseguenze che ne derivano vi è la possibile perdita di sincronia tra il processo educativo-disciplinare e quello applicativo-professionale con una sempre più difficile identificabilità dello stesso ambito disciplinare, progressivamente ridotto ad interesse di cultori invece che generatore e orientamento dello sviluppo di prassi indipendente. I riferimenti utili ad identificare l’ambito del “Nursing” tra i tanti saperi nel campo della salute diventano allora sfocati e opzionali in favore di alternative più pragmatiche o più semplici, spesso collegate ad aspetti contrattuali – economici che soddisfano direttamente esigenze umane e professionali dell’infermiere.
In tale contesto possiamo allora collocare anche la nuova dinamica della professionalizzazione della categoria con le specializzazioni cliniche contrattualizzate. Tale dinamica se non sollecita riflessioni sul sapere disciplinare che dovrebbe guidare la specializzazione professionale rischia di rimanere esterna alla dimensione accademico-formativa. A noi educatori dell’infermiere l’obbligo di produrre occasioni di riflessione e consapevolezza che pongano dei distinguo tra ciò che deve costituire e rimanere riferimento per l’ambito dell’indipendenza e ciò che può costituire un sistema strutturato di competenze per l’agire esperto nella clinica dei contesti regolati e multiprofessionali.

PROGRAMMA